l'acqua al nostro comando …
Header image

Contatori d’acqua

Contatore_1

COME SI LEGGE IL QUADRANTE DI UN CONTATORE


I contatori di più recente produzione hanno quadrante semplificato per ottenere una immediata lettura del consumo: si individua il valore progressivo (espresso in metri cubi) leggendo direttamente dai rulli numeratori. I dati forniti dagli indicatori a lancetta (rossi) non si considerano in quanto sottomultipli del mc.

Grazie alla rotazione della rotella posta leggermente sfalsata rispetto al centro, si può verificare l’esistenza di un passaggio d’acqua.

Sul quadrante sono stampati altri dati relativi alle caratteristiche dello strumento di misura, tra cui:

Qn = portato nominale

Pn = pressione nominale

e altri dati che codificano lo strumento di misura.

 

Nell’esempio riportato la lettura è: 123 m2

 

PRINCIPALI TIPI DI CONTATORI D’ACQUA OGGI IN COMMERCIO:

         Contatore a getto unico

         Contatore a getto multiplo

         Contatore tipo woltmann

         Misuratori di portata di tipo elettromagnetico

CONTATORE A GETTO UNICO

Caratterizzato dalla semplicità costruttiva, è il contatore più economico. Un singolo getto d’acqua impatta tangenzialmente la turbina montata in posizione radiale all’interno del corpo contatore. È usato come contatore divisionale nelle utenze domestiche.

 

Caratteristiche:

• Minime zone di accumulo depositi

• Pochi componenti

• Ridotte dimensioni

• Velocità di rotazione più elevata

• Molta influenza delle condizioni di montaggio